La questione antropologica come base per una nuova politica

di Dario Romeo Come accade nell’esistenza di ciascuno, così anche nella vita associata è frequente fermarsi all’epifenomeno, al sintomo, all’emergenza, senza affrontare i temi di fondo che soggiaciono ad un episodio negativo o conflittuale. Quanto sta accadendo in questi giorni a Taranto o a Venezia non fa che dimostrare tale principio. Di questi eventi dobbiamo… Read More La questione antropologica come base per una nuova politica

Disastro demografico in Italia. Ottusità tutta di alcuni italiani

Non mi stupisce il calo demografico fatto presente oggi dai dati ISTAT. Un calo in sintonia con quello già avvenuto negli anni addietro. In sintonia ma sempre più a picco. Perché tale sfacelo? Perché questo declino inesorabile? Tutto è dovuto alla mentalità di alcuni: mentalità chiusa al futuro e arroccata in consuetudini esistenziali ben lungi… Read More Disastro demografico in Italia. Ottusità tutta di alcuni italiani

Nell’Italia del massimo tasso di anzianità un’attenzione in più ai malati

Oggi mi piacerebbe condividere con voi un pensiero, sperando risulti plausibile. Ho letto un piccolo opuscolo di Stefano Allievi che tratta dell’immigrazione in italia. Alt! Non voglio parlare di immigrazione! A quello ci pensa costantemente ‘Rete 4′. In un breve passaggio del suddetto libretto si descrive una fotografia anziana e decadente del paese. Pochissime nascite,… Read More Nell’Italia del massimo tasso di anzianità un’attenzione in più ai malati

#SegnideiTempi: Quell’odio sociale che fa male al nostro futuro

Roma, 16 novembre 2018 Un appello al buon senso Mi capita di seguire, sui social, personaggi del mondo politico o influenti nella società. Nulla di strano: se voglio farmi un opinione devo pur sempre guardare con avvedutezza tutto ciò che mi circonda. Da pochi giorni una foto instagram del cosiddetto “vice-premier” Matteo Salvini m’ha destato… Read More #SegnideiTempi: Quell’odio sociale che fa male al nostro futuro

#SegnideiTempi. Cari amici, il bene comune non va a suon di fiducia implicita

Roma, 7 novembre 2018 In queste ore concitate in cui certuni (si) chiedono, implicitamente, la fiducia d’alleanza governativa, la mia mente spazia e si pone domande ben più profonde e, a taluni, grevi Spesso si parla di dialogo, di presa di coscienza per il bene dell’Italia, di contratti, di patti, di piccole alleanze, insomma: di… Read More #SegnideiTempi. Cari amici, il bene comune non va a suon di fiducia implicita