Il sangue dei martiri e l’annuncio cristiano nel mondo

Ho pensato un po’, meditando a dovere, prima di scrivere un articolo circa gli ultimi avvenimenti in Sri Lanka. Ho letto di ogni, facendomi il mio personale pensiero a riguardo. Non ho constatato, peraltro, un pensiero ben strutturato sul senso del martirio e le sue implicazioni per la nostra fede quotidiana, anche a distanza di […]

#RiflessioniCristiane: Evangelizzare con il cuore giovane.

Di Luca Sc. Roma, 5 ottobre 2018 Da pochissimi giorni hanno avuto inizio i lavori per il Sinodo sui/dei Giovani. Non vi parlerò di tutto quello che ovviamente già saprete sul tema, ma voglio riflettere con voi su una bella pubblicità affissa sulla bacheca di una parrocchia vicino casa: sarà il modo migliore per esprimere […]

Rubrica #VangeloDomenicale: 2° Domenica di #Quaresima. Gesù, quanto amore sei! 

Roma, 24 febbraio 2018 Quante volte rimaniamo estasiati di fronte all’azione di Dio verso di noi… Pietro, non comprendendo appieno quello che stesse accadendo, balbetta qualcosa di semplice e intimamente umano: vuole che il mistero che ha di fronte resti per sempre presso di lui. Assiste al “fascinosus et tremendum” che è la cifra dell’esperienza […]

Rubrica #SegniDeiTempi: Settimana di preghiera per l’unità dei Cristiani. La martyria degli ortodossi: un seme di speranza per la Chiesa.

​Catania,  25 gennaio 2018 La Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, in questa seconda riflessione, ci fa incontrare la realtà ortodossa, un universo molteplice e variegato, frutto delle diverse sensibilità dell’Oriente cristiano che, per motivi sia teologici che di disciplina ecclesiastica, si sono separate dalla Chiesa cattolica. La nostra guida ecumenica, frère Roger Schutz, […]

Rubrica #VangeloDomenicale: 2° Domenica del Tempo Ordinario. Alla ricerca di una sequela straordinaria. 

Roma, 13 Gennaio 2017 Erano circa le 4 di pomeriggio… Quante volte compiamo le nostre azioni quotidiane senza curarci del dove e quando! Invece i discepoli, i primi discepoli di Gesù, non possono non ricordare il primo incontro col Maestro, col Rabbì.  Andare alla sua sequela è un movimento che cambia letteralmente la vita: non […]