Lodare Dio, guardando alla bellezza della sua creazione

Ho aspettato un po’ prima di ritornare a scrivere in questo mio blog, dal momento che ho dovuto ricreare del nuovo ordine nelle cose e nel mio modo di comunicare.


Nessuno si aspettava una quarantena ed io, dopo tanta riflessione, ho deciso di comunicare in modo nuovo.


Affianco alla mia attività da blogger quella da vlogger, nella speranza che i contenuti siano, su tutto, di mia personale crescita.
Il primo a dovere esercitare il suo orecchio, in questo tempo fatto di tempi di riflessione e ascolto, è colui che scrive.


Qui darò solo la mia esperienza, d’ora innanzi.


A questa ragione, come palesavo prima, ho aperto una pagina Youtube, a nome ‘Luca Scavone’.
Lì trovate compartito il mio modo di vivere da credente.


Oggi, giornata della terra, mi sta a cuore condividere con voi questa riflessione.
Ho di fronte casa un nido di rondine: esso mi ha aiutato alla contemplazione. Come? Vi spiego di seguito.


Ho meditato sul Salmo 84, in cui si riporta che anche la rondine posa il suo nido presso l’altare del Signore.
In questo tempo di clausura il cuore vola,può volare, come la rondine, posandosi al cospetto di Dio.


Lodando Dio con la creazione si contempla la bellezza del suo operare sul mondo: si contempla. Si aprono così i nostri orizzonti, al di là di quelli dei nostri balconi e si vive…da cristiani!


I tempi ci insegnano, secondo me, questo: il silenzio e la preghiera che sa farsi eco di intime contemplative intuizioni.


Buona giornata,
Luca.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...