Cosa intende Gesù col pronunciare il verbo ‘odiare’? Spunti di riflessione sul Vangelo di Domenica 8 settembre.

La Parola del Vangelo della 23ma Domenica del Tempo Ordinario, anno C, è dura al primo ascolto: soprattutto nei primi versetti.

In essi Gesù coniuga il verbo ‘odiare’, con un significato che, ovviamente, è da esplicarsi, seppur brevemente.

Il linguaggio semitico, l’Aramaico e l’Ebraico possono aggettivarsi tali, sono scarni nel vocabolario… Per spiegare in breve, ad ogni parola corrisponde una ampia o discreta gamma di significati.

Odiare, in questo contesto e facendo caso al retroterra semitico, non significa dunque voler il male o accapigliarsi per qualsivoglia cosa: significa non prediligere in comparazione a qualcosa di preminente e migliore.

‘Odiare’, dunque, inteso come ‘non predilezione di ciò che è secondario’.

Potreste obiettare: ‘la famiglia non va forse prediletta? È per caso secondaria?’. Sì, qualora in riferimento alla preminenza delle richieste di autenticità evangelica.

Prima viene la chiamata del Cristo e l’accettazione di ciò che non possiamo cambiare e ci fa crescere nell’amore, nella carità verso gli altri e verso se (la croce).

Come potete aver acutamente colto, nella affermazione appena sopra è implicitamente risolto il quesito sulla medesima predilezione richiesta da Gesù. Se si ama Lui per primo, gli altri e le altre cose prendono il loro giusto posto e vengono, sembrerebbe paradossale ma è così, amati meglio e di più da noi.

Ecco un piccolo e breve spunto sul angelo di oggi!

Buona Domenica!

Luca Sc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...