Corpus Domini 2019: Gesù si fa Pane che sfama tutti

Il brano del Vangelo di questa Domenica è uno tra i più conosciuti, interpretati e letti dai cristiani: la moltiplicazione dei pani e dei pesci.

Molte sono state le chiavi di lettura conferite al brano nel corso dei secoli. Oggi non le disaminerò, soffermandomi invece su un versetto semplice e grande allo stesso tempo.

‘Voi stessi date loro da mangiare’. Gesù dice questo a coloro che hanno non più di cinque pani e due pesci. Dice questo a quanti lo seguono ma non lo comprendono ancora appieno.

I discepoli non sanno che tutto viene dal maestro di Galilea e Figlio di Dio, ma lo capiranno presto.

Ogni volta che sembra inutile sfamare, aiutare, farsi prossimi, Gesù stesso si dona, sfama, aiuta, si fa prossimo, grazie alle mani di coloro che Lo seguono e Lo amano.

Emblema ineguagliabile di ciò è l’Eucaristia: il ‘Rendimento di Grazie’ (donde il termine Eucaristia) che si vive nella grazia. Diciamo grazie per la sua presenza viva e vera (nell’Eucaristia è presente tutto il Cristo in Corpo, Sangue, Anima e Divinità); diciamo grazie per la salvezza donataci, diciamo grazie per la comunione tra noi e con la Trinità, per mezzo di Lui, il Cristo.

Tutti questo in un meraviglioso e sublime piccolo pezzo di Pane.

Gesù è presente eucaristicamente, come dono: siamo noi a doverLo indicare a chi ha fame, a chi ha sete di giustizia, a chi ha bisogno di dolcezza; Egli è Pane che sfama tutti.

Grazie per aver letto questo piccolo pensiero.

Luca Sc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...