Disastro demografico in Italia. Ottusità tutta di alcuni italiani

Non mi stupisce il calo demografico fatto presente oggi dai dati ISTAT. Un calo in sintonia con quello già avvenuto negli anni addietro. In sintonia ma sempre più a picco.

Perché tale sfacelo? Perché questo declino inesorabile?

Tutto è dovuto alla mentalità di alcuni: mentalità chiusa al futuro e arroccata in consuetudini esistenziali ben lungi dalla realtà.

Amiamo, o amano, come popolo italiano, arroccarci nella bellezza declamata e rinomata, nel passato che ci ha resi grandi, nel mood tutto italian style che ci ha fatto celebri.

Bene. Andiamo avanti. Noi giovani non ci sposiamo, né facciamo figli, cosa alquanto importante per il futuro di una nazione, grazie ad alcuni che si trovano a tirare la fila, forti di un passato che non esiste più.

Non si è chiesto il parere ai giovani adulti dai 25 ai 35 anni, non si è domandato loro cosa sia urgente nella penisola. Tutto triste. Molto triste.

Avete mai pensato a quanta voglia inespressa di rinnovamento vi sia nel cuore di un giovane uomo nel massimo delle sue forze? No, perché voi, gli alcuni a cui mi riferisco, non siete stati castrati come lo siamo ora noi.

Sì, avete mallevato per una generazione di castrati. Brutta e orrenda parola che vale sia come metafora, che come giustificazione realissima al calo demografico.

Noi, molto probabilmente, ce ne andremo o ci lasceremo castrare, ma voi, gli alcuni a cui vagamente mi riferisco, non avrete più l’Italia che potrete amare, ma un luogo sterile e vuoto.

Chi se ne andrà, beninteso, non guarderà alla Patria con rimpianto, bensì con indifferenza. Il peggiore sentimento.

Voglio terminare con un barlume di speranza, anzi con un monito, dato il tenore del mio blog: ascoltateci, noi under 35 ve lo chiediamo accorati, ormai i più senza qualcuno che creda nelle nostre capacità. È vostro dovere ascoltarci. Dovere umano e, per chi crede, cristiano.

A presto,

Luca Sc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...