IL FATTORE SPERANZA

Vivere da cristiano e non disperare

Troppe cose durante il giorno vanno storte? Ti verrebbe da urlare al mattino, appena svoltato l’angolo della palazzina di casa? Gli orari frenetici ti consumano e pensi di stare al posto sbagliato nel momento sbagliato? Perdi il controllo dei legami e della tua storia?

No problem: è il momento di attivare quello che un cristiano potrebbe ben chiamare ‘Fattore Speranza’.

In cosa consiste: in non disperare! Semplice, no?

Non è semplice affatto, altrimenti nessun cristiano sarebbe stressato o demotivato… La tristezza non farebbe veramente parte delle nostre vite.

Oggi la speranza è veramente fuori dalla gittata di molte delle nostre vite: siamo sommersi da notizie shock, da pensieri negativi di ogni sorta e da una realtà che pare poco arriderci.

Ma noi siamo figli del dono grande dell’amore che si fa Crocifisso! Non possiamo arrenderci così: equivarrebbe a vivere senza aver conosciuto l’amore di Dio.

Quando tutto va storto pensiamo che c’è un motivo. Lo so, è difficile: qualcuno starà già cambiato link, magari farfugliandomi qualcosa contro.

Vi assicuro che di cose storte ne vivo parecchie e, beninteso, non mi piace viverle… Ma voglio sorridere accanto a questi dolori, perché Cristo mi è sempre accanto: Egli è il seminatore della speranza nel mio cuore; è Lui che l’ha inventata per me, per te, per noi.

‘Speranza’ racchiude in sé un vecchio etimo, il quale, nella congettura filologica dell’indoeuropeo, riporta al significato del ‘tendere verso una mèta’.

Io, come Paolo, so che la mia mèta è Cristo: Egli solo è la misura e il senso positivo a ciò che sto soffrendo, ora. So che c’è un motivo più grande e che ha gli estremi dell’amore. Egli stesso non ha disperato in vita, dal momento che lo stesso Salmo, che recita prima del dono dello spirito sulla Croce, è un canto di fiducia a Dio.

Ciò non significa che possiamo non abbatterci: siamo fatti di carne ed ossa; significa guardare ad una mèta più alta. Un traguardo che si alimenta di SPERANZA.

Buona serata a tutti.

Grazie,

a presto.

Luca Sc.

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...