Christmas countdown: -7 Non dite a Babbo Natale che ci sta la crisi!

-7 a Natale

Vi siete mai chiesti se quell’adorabile vecchietto barbuto vestito di rosso, pur senza la berretta cardinalizia, avvezzo a viaggiare su strani trabiccoli la notte del 25 dicembre, presenti il bilancio della propria attività?

Premetto di non concorrere per il posto di ispettore della Guardia di Finanza, né per quello di direttore dell’Agenzia delle Entrate, ma il dilemma di come, in un tempo di perdurante crisi, il caro signor Babbo Natale riesca a mettere su, per una sola giornata, un’impresa (totalmente a fondo perduto) dedita alla realizzazione e alla distribuzione dei regali, è veramente lancinante.

Non solo, dove avrà nascosto il denaro per pagare le future sanzioni per la violazione della normativa privacy?
Credetemi, il solo fatto che tratti i dati personali dei vostri figli senza esplicita autorizzazione di voi genitori fa presumere che abbia accantonato un bel gruzzoletto per pagare le sanzioni che la nostra UE sapientemente irrogherà a tempo debito.

Azzardo un’ipotesi: Babbo Natale è un evasore, con sedi legali in Paradisi (fiscali) inaccessibili al Fisco.
Risiede in Paradisi così sicuri che ha voluto farsi chiamare da alcuni San Nicola.
Il furbo pensa di godere di qualche salvacondotto giurisdizionale (si sa che in Vaticano il club dei Santi ha un trattamento di favore).

Una specie di Robin Hood col pancione, che trasforma il denaro in dono; la ricchezza in regali; che scialacqua il proprio tempo per far del bene!

Solo un folle (o un santo) può vivere così; solo chi accumula tesori in cielo non ha paura di perdere la propria vita sulla terra; solo chi è povero in spirito possiede il Regno dei Cieli.

Allora ben venga il nostro caro evasore San Nicola-Babbo Natale a ispirare a tutti il pensiero che sarà anche dolorosa la crisi economica, ma è ben più grave e sofferta la crisi di bene che ora viviamo.

Andrea Miccichè

P.S. Non dimenticate di andare sui nostri canali social, cliccando dalla pagina iniziale del sito in alto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...