#RiflessioniCristiane: Io voglio continuare a sperare.

Roma, 22 maggio 2018

Di Luca Sc.

Cara Italia, speriamo bene per te, perché mala tempora currunt!
L’esclamazione ci sta tutta. Io non voglio parlare esplicitamente di politica, anche se oggi tale tematica è inevitabile: voglio guardare il mondo, in questo caso l’Italia, da cristiano.
Quanto Vangelo ci sta in tutto quello che politicamente e socialmente ci circonda? Rispondo causticamente: ben poco!
Si guarda al contratto per fare qualcosa, invece che allo spirito del dono per la società, il quale crea qualcosa di buono.

In questo scarno pattuire, ognuno si sente la fazione bella, buona, forte e convincente e usa clemenza nella propria millantata magnanimità.
La nostra mentalità talvolta è talmente grottesca, da essere banalissima e fievolissima nella sua forza di progettualità.
Lo so, sto parlando in modo poco lineare: trovate forse della linearità in quello che sta accadendo adesso in Italia?

Noi cristiani, adesso, hic et nunc, dove siamo? Quale seme di futuro diamo ad una società individualistica? Qui sta la sfida. Passare dal contratto, che ci fa semplicemente non belligeranti nelle nostre individualità egoistiche ben marcate, al condividere, al creare per/con.
Suona strano? Peccato: non dovrebbe.

Non sono livoroso, ma solo giovane e con la voglia irrefrenabile di sperare.
Spero che nascano nuovi testimoni di bene per la nostra nazione; spero che si cambino gli schemi di pensiero (quelli di oggi ci stanno ingabbiando); spero che si creda nella possibilità di fare delle nostre vite qualcosa di bello; spero che i nostri figli un dì potranno essere orgogliosi di quello che lasceremo loro.
Io ho trentanni e voglio, permettetelo, pensare in grande: ciò non significa mera, sterile, megalomania, bensì consapevolezza che le cose belle (perché buone e viceversa) sono ardue.

Cara Italia, per aspera ad astra!
Buon viaggio nel bene comune!

A presto!
Luca Sc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...