Rubrica #VangeloDomenicale: 6° Domenica del Tempo Ordinario. Dammi 3 parole: cerca, accetta, ama…

Roma, 10 febbraio 2018.
Venivano a Lui da ogni parte, cercando ristoro, conforto, salute, vita. In ogni luogo ove andasse si trovavano persone bisognose di aiuto, di una parola che cambiasse loro l’esistenza.
Stava in luoghi deserti, in posti, in un certo senso, inaccessibili…Eppur tutti andavano da Lui!
Perché? La risposta non è per nulla banale, seppur possa sembrare scontata.
L’uomo è fatto per ricercare, farsi trovare e, nel frattempo, amare.
Mi spiego meglio.

Ricercare
.
Tutti stiamo alla questua della felicità. Vogliamo trovare qualcosa che ci completi, che ci faccia essere più umani, che ci dia sicurezza e metta delle giuste fondamenta alle nostre giornate.
Il mondo va in continua ricerca della felicità…dipende quale sia la cifra e gli estremi di questa ricerca. Ogni contesto ha un suo riscontro. Dimmi dove ricerchi e ti dirò chi sei… Ecco il nuovo proverbio!

Farsi
trovare.
Non è facile accettare che Qualcuno possa offrirci una strada privilegiata alla felicità. Il pensiero va subito a due cose: “Dove sta la fregatura?” e “Ma non potevo arrivarci da solo?”.
Siamo dei piccoli Big, dei piccoli autoreferenziali, che cercano la felicità nei modi più infelici del mondo… Facciamoci trovare. Col citare una fiction imminente, potremmo così dire che “è arrivata la felicità”.

Amare
.
È il filo rosso al “ricercare” e “farsi trovare”. Nessuno può muoversi se non è mosso da qualcos’altro. “Amor c’a nullo amato amar perdona” diceva il Sommo Poeta e Venditti in cerca di un amico vero. Ci muove l’amore… soprattutto per luoghi deserti. Ricordiamocelo! L’importarte è non sbagliare rotta verso l’oasi più vicina nel cammino.
Allora, per ricapitolare, tre parole il Vangelo di questa Domenica può donarci: Ricerca (buona, del bene), accettazione di una felicità fuori dai nostri schemi (farsi trovare), Amare
Piccolo appunto: se senti di non sapere amare, ricomincia da capo a ricercare e ti accorgerai che lo stavi facendo già da tempo.
Buona Domenica, cari lettori.
A presto.
Luca Sc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...