Rubrica #VangeloDomenicale: 2° Domenica del Tempo Ordinario. Alla ricerca di una sequela straordinaria. 

Roma, 13 Gennaio 2017

Erano circa le 4 di pomeriggio… Quante volte compiamo le nostre azioni quotidiane senza curarci del dove e quando! Invece i discepoli, i primi discepoli di Gesù, non possono non ricordare il primo incontro col Maestro, col Rabbì. 

Andare alla sua sequela è un movimento che cambia letteralmente la vita: non è una frase fatta…La vita con Cristo cambia radicalmente!

Da qual momento, da quell’ora pomeridiana, i due discepoli non possono più dimenticare il Cristo. Essi vogliono capire dove dimori e non possono esimersi dal camminare.

Solo camminando potranno saper vedere!

Il tempo ordinario, che stiamo vivendo prima della Quaresima, non è ordinario per nulla! Non è comune, ordinario, essere travolti dalla bellezza del Signore Gesù, essere “stravolti” nel seguirLo. 

I discepoli sono meravigliosamente “stravolti”: non possono non mettersi alla sequela di un Maestro, del quale vogliono conoscere ancor di più l’identità.

Per conoscere il Cristo, bisogna stare alla sua sequela, come, non ultimo, essere da Lui guardati.

Per ben due volte, nel brano giovanneo di questa Domenica, vi è il riferimento al “guardare” di Gesù. Il Signore osserva e fissa lo sguardo verso coloro che lo seguono. 

Cristo si accorge e guarda benevolmente chi vuole camminare sui suoi passi e questo è “meravigliosamente stravolgente”!

Il cuore si riempie di meraviglia ogniqualvolta ci ricordiamo dell’averLo incontrato, del suo sguardo, della nostra ricerca di autenticità.

Seguire il bene dipinge di straordinarietà la nostra vita…e non si può dimenticare o obliare il momento germinale di questa scelta di sequela.

Le 4 del pomeriggio hanno la solennità propria della volontà di ricerca verace… quella che contraddistingue i discepoli di tutti i tempi.

Buona Domenica!

A presto. 

Luca Sc. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...