Rubrica #RiflessioniCristiane: Asociali socievolissimi?

Roma, 10 ottobre 2017

Molti di quelli che leggeranno questo articolo non sono dei VIP, non stanno alla ricerca spasmodica di una telecamera e, soprattutto, non prendono per oro colato tutto quello che passa il buon vecchio tubo catodico.

Siete d’accordo su queste affermazioni? Lo spero. 

Oggi si vive costantemente protesi all’apparire a tutti i costi, al manifestarsi “social” in ogni circostanza.

È vero che vita reale sia anche vita nei network sociali, ma, a parere mio, non bisogna strafare…come nella vita reale!

Qualunque cosa facciamo (e condividiamo), non possiamo dimenticare l’impatto che possa avere sugli altri… Non sempre nella vita reale ci è chiesto di dire la nostra; non sempre siamo chiamati a essere iper-presenti.

Spesso dimentichiamo che i social siano chiamati a mettere al centro la relazione e non il nostro ego. 

Siamo persone: non individui da copertina. Questo spesso lo dimentichiamo, andando dietro a mode, visioni patinate e aspettative megalomani. Scusate la crudeltà delle parole, ma a volte è così…

Insomma, siamo “asociali socievolissimi”, forse protesi a dedicarci “a noi”, per mezzo degli altri.

Continuo ad essere caustico? Spero di no.

Il mondo oggi ha bisogno di gente vera sui social! Di cristiani autentici in network sempre più autentici!

Augurio di oggi! Ecco tutto…

A presto.

Luca Sc.

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...