Accettare il rischio di essere creatura…

​Roma, 17 agosto 2017

A volte sentiamo schiamazzi notturni dalla finestra e non riusciamo ad affacciarci, per guardare la realtà e affrontare il disagio di una necessaria occhiata di rimprovero.

La metafora ben vale per le situazioni della vita. A volte ci fermiamo a non voler neppure guardare in faccia quel che è concreto e ci raccontiamo storielle.

Forse qualcuno di voi non riconosce di dovere chiedere aiuto oppure, più probabile e in fin dei conti, non accetta di essere creatura…e non vuole affrontare il problema.

Cosa significa essere “creatura”?

Significa dipendere da qualcun’Altro; vuol dire dipendere da  ritmi giornalieri; vuol dire fare i conti con la nostra possibilità di sbagliare.

Nessuno ha la bacchetta magica in tasca; nessuno detiene la perfezione; nessuno può reputarsi meno creaturale del suo vicino.

La vita umana è continuo tararsi sulle nostre incapacità: un continuo dar voce in capitolo alla nostra umanità talvolta manchevole.

Questo ti crea forse inquietudine?

Se sì, sei in buona compagnia e, meglio ancora, sei sulla buona strada.

Sei sulla via del riconoscere la tua vita come donata, come prezioso presente che si nutre di presente.

Un presente talvolta imperfetto e duro nel suo farsi realtà, ma, pur sempre, dono.

Forse ho fatto troppa poesia, ma era per dire solo una cosa: niente ci è dovuto, ma tutto quel che abbiamo ci è donato…

Tutto sta a ricercare Chi sia Colui che, grande nel suo amore, ci ha dato enormi possibilità di vivere il bene come creature.

Buona giornata, cari lettori. Spero non soffrirete tanto il caldo in questa metà agosto.

A presto.

Luca Sc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...