Commento al Vangelo della VII domenica del T.O. 19 febbraio 2017. Perseveranza nell’amore.

​A curadi Antonio L.

Nella vita di Gesù troviamo la piena realizzazione di questi precetti che ricevono luce dall’amore che muove il cuore degli uomini verso i loro simili. 

I popoli del vicino Oriente con i quali Israele era stato a contatto, osservavano la legge del taglione per dare un limite alla vendetta che l’offeso poteva recare all’offensore per il torto subìto. 

Gesù dà un nuovo indirizzo ai suoi discepoli cambiando prospettiva: l’offeso deve porgere sempre l’altra guancia, dare a chi gli chiede e non opporre resistenza al malvagio amandolo intensamente,di vero cuore. 

E supera ancora di più con il sesto “compimento” della legge antica, insegnandoci ad amare i nemici e a pregare per quelli che ci odiano. La perfezione che appartiene al Padre nostro del cielo è la meta che siamo chiamati a raggiungere nel nostro cammino spirituale. 

Superiamo i confini che il male segna tra noi e i nostri fratelli, perseveriamo nell’amore e nella pazienza che appartiene a coloro che amano il Signore. Sentiremo tanta pace nel cuore e vedremo cambiare atteggiamento anche ai nostri nemici .

2 Comments

  1. Spesso crediamo di non aver perdonato chi ci ha fatto o fa del male o ci rende difficile la vita…..perché confondiamo la sensibilità ferita con la volontà di perdonare. Posso avere la volontà di perdonare avendo ancora la sensibilità ferita. Le ferite non si rimarginano subito. Il test c he ci fa capire che abbiamo perdonato è quando siamo pronti a pregare per chi ci ha ferito, quando controlliamo la lingua riguardo quella persona e la benediciamo. E’ un lavoraccio ma dobbiamo provare e riprovare. Il Vangelo ce lo chiede.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...