Commento al Vangelo della VII domenica del T.O. 19 febbraio 2017. Perseveranza nell’amore.

​A curadi Antonio L.

Nella vita di Gesù troviamo la piena realizzazione di questi precetti che ricevono luce dall’amore che muove il cuore degli uomini verso i loro simili. 

I popoli del vicino Oriente con i quali Israele era stato a contatto, osservavano la legge del taglione per dare un limite alla vendetta che l’offeso poteva recare all’offensore per il torto subìto. 

Gesù dà un nuovo indirizzo ai suoi discepoli cambiando prospettiva: l’offeso deve porgere sempre l’altra guancia, dare a chi gli chiede e non opporre resistenza al malvagio amandolo intensamente,di vero cuore. 

E supera ancora di più con il sesto “compimento” della legge antica, insegnandoci ad amare i nemici e a pregare per quelli che ci odiano. La perfezione che appartiene al Padre nostro del cielo è la meta che siamo chiamati a raggiungere nel nostro cammino spirituale. 

Superiamo i confini che il male segna tra noi e i nostri fratelli, perseveriamo nell’amore e nella pazienza che appartiene a coloro che amano il Signore. Sentiremo tanta pace nel cuore e vedremo cambiare atteggiamento anche ai nostri nemici .