La donna costitutiva sorgente di armonia.

Di una donna che serva a qualcosa, che debba fare per essere, non ve ne bisogna in questo mondo. Così, indegnamente, la mia brevissima parafrasi di alcuni passi della odierna meditazione mattutina di Papa Francesco a  Santa Marta. 

Il Pontefice, nella sua omelia che, ovviamente, si rifà alle letture proclamate nella liturgia di questo giovedì, non manca di sottolineare come ove ci sia la donna si faccia presente l’armonia. L’uomo-Adamo ha sognato questa armonia, questo dono che nasce dal torpore della sua solitidine. 

La donna non serve a lavare i piatti. La donna, chioso io, è armonia in sé, costitutiva: non bisogna cercare la specificità della donna nel suo ruolo, bensì nelle sue intrinseche capacità. Il saper accudire non sta nella funzionalità della donna, ma nell’ordine delle sue attitudini più profonde. 

Permettetemi una sferzata: quando vedo una donna competitiva, arrabbiata del mondo maschilista che la circonda (e come darle torto?), distruttiva degli stereotipi mi sorge subito un dubbio, che ora esprimo a suon di domande retoriche. Non potrà forse questa donna intelligente, forte e poeticamente armonica cader, ahinoi, nel medesimo ingranaggio maschilista? La donna, col voler affrancarsi da quegli stereotipi certamente stretti, non perde forse la sua peculiarità? Bene uscire da formule stereotipate, male fare a meno della sensibilità prettamente femminile. La donna, ripeto, non serve: la donna è. Se a cucinare la pasta, arrivata sera, non è la moglie, poco importa…la regina del focolare nondimeno resterà sempre lei. La donna è, come ha sottineato Francesco, poesia, bellezza e armonia.

Credeteci, care lettrici…e non aspettate l’otto marzo per farlo.

A presto.

Luca Sc. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...