Editoriale “sui generis”. Soffermiamoci “con cura”.

Il valore del silenzio si è un po’ perduto. Frase banale, seppur non così scontata. Nell’era della messaggistica istantanea e dei social alter ego ci si ritrova sommersi di informazioni il più delle volte velleitarie: futili passatempi forieri di relazionalità vacua. Ultimamente il sottoscritto ha dovuto concedersi delle vacanze forzate. Niente di più provvidenziale! È […]