Riflessioni bibliche 26 ottobre 2016: “Gli amici di Gesù”.

Ci avviciniamo alla solennità del 1° novembre, festa di tutti i santi. Avete mai provato a chiedere ai bambini chi sono i santi? Io si, questa mattina entrando in V A ( scuola elementare) ho posto ai miei alunni questa domanda. Alcuni sono rimasti indifferenti, altri invece con una naturalezza sorprendente hanno risposto: “I santi, maestra, sono gli amici di Gesù”. E cosa significa essere amici di Gesù? “Significa seguirlo e rinunciare a tante cose”, mi dicono. Grazie a loro rientrando a casa ho sentito il desiderio di rileggere l’episodio evangelico del “Giovane ricco” (Mt 19, 16-22 e paralleli). Il ragazzo in questione è praticamente perfetto, osserva i comandamenti e quando va da Gesù gli chiede che cosa deve fare di buono per avere la vita eterna, pensando, forse in cuor suo, di ricevere un applauso da quel rabbì così popolare tra la gente. Invece il Signore lo/ci spiazza poiché risponde:”Se vuoi essere perfetto, va, vendi quello che possiedi, dallo ai poveri e avrai un tesoro nel cielo; e vieni! Seguimi!” 

Il giovane se ne va triste e sconsolato perché era molto ricco: questa è la differenza tra la persona religiosa e la persona di fede.

Ely D.M. per Riflessioni bibliche.

Seguiteci su labrezzaleggera.wordpress.com 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...