Commento al Vangelo della XXXI Domenica del Tempo Ordinario

​A cura di Antonio L.

Il vangelo in questa domenica ci presenta la conversione di un uomo, Zaccheo, capo dei pubblicani che viveva nella città di Gerico. Un uomo piccolo di statura e che a causa della folla non riesce a vedere Gesù che sta passando per le strade della sua città. Ha un’idea particolarissima: si arrampica su un albero di sicomoro, Gesù si accorge di lui e lo invita a scendere dall’albero manifestandogli l’intenzione di fermarsi nella sua casa in quel giorno. Zaccheo è pieno di gioia e di stupore per quanto gli ha detto il Signore, mentre la folla comincia a brontolare. Non sappiamo cosa si sono detti Gesù e Zaccheo lungo la strada percorsa insieme, ma sappiamo l’esito di questo incontro: la conversione e la salvezza di un peccatore. Il capo dei pubblicani alla presenza di Dio, in piedi, dichiara di rinunciare alle sue ricchezze, liberandosi per sempre dal peccato, e indica la via del rinnovamento interiore: donerà metà di ciò che possiede ai poveri e restituirà quanto aveva rubato nella misura del  quadruplo corrispondente. La salvezza è per tutti gli uomini: questo è il messaggio di questo brano evangelico; Gesù Maestro è venuto a cercare e a salvare chi era perduto, non è venuto a condannare ma a portare la salvezza agli uomini. Sforziamoci di liberarci dai vincoli che ci impediscono di vedere Gesù nella nostra vita, come Zaccheo non stanchiamoci di cercare il modo di incrociare lo sguardo misericordioso di Gesù. Sarà Gesù poi ad intrattenersi per una lunga sosta con noi, nella nostra casa. La conversione, quando è autentica, contagia anche tutti quelli che vivono con noi. Rendiamoci conto che non è necessario solo pentirsi del male commesso, ma anche restituire moltiplicando quanto si è rubato. Il nostro fratello Zaccheo lo insegna e ti invita ad abbandonare ricchezza e potere, per metterti alla sequela di Gesù che ti ama. Le cose materiali che possiedi e il potere non possono donarti amore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...