Tre parole per difendere i piccoli trai migranti 

Città del Vaticano, 13 ottobre 2016.

Presentato il messaggio del Pontefice per la 103° Giornata Mondiale del migrante e del rifugiato, che si terrà il prossimo 15 Gennaio.

Non è un documento corposo, ma densissimo di idee guida per le problematiche odierne collegate all’immigrazione. Quest’ultime diventano ancor più cogenti qualora il migrante sia minorenne.

Papa Francesco, dopo aver affermato che i piccoli immigrati siano tre volte indifesi e vulnerabili, perché stranieri, inermi e, appunto minori, suggerisce tre misure per la potenziale risoluzione della problematica: protezione, integrazione, soluzioni durature.

Proteggere il minore migrante significa anzitutto evitare che finisca per essere abusato, che venga sfruttato in qualsiasi modo; per questo è importante l’integrazione dei piccoli, guardando soprattutto all’interesse loro superiore. Ritornare nel paese di origine sarebbe talvolta fatale per loro, come anche lasciarli in balìa di se stessi o nel mirino della criminalità organizzata.

Infine, soluzioni durature che possano risolvere le cause della migrazione alla radice, nel paese di origine. Si tratta di questioni economiche, politiche, ecologiche.

Ultimo appunto, prima di chiudere, è il sottolineare come il Pontefice, circa il fenomeno migratorio, ami accostarsi alla Sacra Scrittura, alla storia della salvezza (pensare all’Esodo e al Deuteronomio), ricordando la cifra di tali flussi, i quali possono  essere anche un segno dei tempi, un segno della Provvidenza di Dio per la storia. In questo la Chiesa non può che essere chiamata ad accogliere, nutrendosi sempre più degli insegnamenti del Vangelo.

A presto.

Luca Sc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...