Anche i nonni avranno il loro momento giubilare in questo Anno Santo della Misericordia.

​Giorno 15 ottobre in Aula Paolo VI si terrà il Giubileo dei nonni dell’Anno Santo della Misericordia. La Chiesa tutta ha pensato anche a loro.

Pilastro della fede, babysitter multitasking, esempi di riconciliazione col passato e con le ferite familiari, la figura dei nonni talvolta è tutto questo. 

Un Giubileo tutto per loro, che, forse, ne hanno visti tanti, ma che, ugualmente “forse”, non hanno mai potuto gustare in pieno di momenti di tale gioia, per via della vita frenetica, che un tempo, o possibilmente pure adesso, è stata la loro. 

Lavoro, trasmissione di valori, collante della famiglia, i nonni non abbandonano la compagine sociale perché auto-dichiarantesi “out”, ma sono vivi e vitali, sempre più 2.0, nel mondo d’oggi. 

Sarà un Giubileo vissuto dai nonni con un Papa, Francesco, che ha amato talvolta definirsi “nonno”, ma che, se ne è sicuri, non sarà espressione di una Chiesa “nonna”: semmai di una Chiesa forte del vissuto di fede dei suoi componenti più vetusti. 

Magari avranno qualche acciacco in più dei ventenni questi nonni del 2016, ma, in buona sostanza, hanno in loro tanto balsamo per lenire la nostra società e, perché no, anche per rinvigorire la testimonianza ecclesiale.

I nonni saranno insieme a Papa Francesco sabato 15 ottobre in Aula Paolo VI, a partire dalle 12 ora locale.

A presto.

Luca Sc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...